Taglio di luce e gas. Un decreto “ad hoc”: tutti gli aiuti approvati

Nel giorni scorsi il Consiglio dei ministri ha approvato un provvedimento ad hoc da 3 miliardi per il taglio delle bollette di luce e gas. Dopo giorni di tensione riguardo alle affermazioni del ministro Cingolani, che ha annunciato rincari fino al 40% (qui le cause), il premier Draghi ha voluto mettere mano repentinamente alla questione energia e gas. Di quanto sarà davvero l’aumento ne abbiamo parlato qui. Ma cosa prevede il nuovo decreto appena approvato?

Decreto contro caro bollette, gli aiuti previsti

Bonus sociale
Bonus sociale luce: fino a 450 milioni di euro per il bonus sociale, volto a calmierare gli aumenti delle bollette, e destinato ai clienti domestici economicamente svantaggiati e a quelli in gravi condizioni di salute. Bonus sociale gas: per i circa 2,5 milioni di persone che beneficiano del bonus sociale gas vengono azzerati gli effetti del previsto aumento della bolletta.

Oneri di sistema
Taglio agli oneri di sistema delle bollette elettriche: il governo Draghi conferma il taglio agli oneri di sistema delle bollette della luce per 1,2 miliardi, di cui 700 milioni dalle aste per le emissioni di CO2.

Rinnovabili
Incentivi alle energie rinnovabili: viene confermato l’utilizzo di una quota parte, pari a 700 milioni di euro dei proventi delle aste delle quote di emissione di anidride carbonica, di competenza del Ministero della Transizione ecologica guidato dal ministro Cingolani. Le risorse sono destinate al sostegno delle misure di incentivazione delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, che trovano copertura sulle tariffe dell’energia.

Aliquote
Azzerate le aliquote utenze domestiche e PMI: attraverso il trasferimento alla Cassa per i servizi energetici e ambientali, entro il 15 dicembre 2021, vengono stanziati ulteriori risorse pari a 500 milioni di euro. Per circa 6 milioni di piccolissime e piccole imprese con utenze in bassa tensione e per 26 milioni di utenze domestiche fino a 16,5 kw saranno azzerate le aliquote relative agli oneri generali di sistema.

IVA
Diminuzione dell’IVA: per tutti gli altri utenti l’Iva prevista al 10% e al 22% a seconda del consumo viene portata al 5%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi