«Un cambio di passo» per le regioni