«Occorre un cambio di passo: garantire almeno trentamila vaccini al giorno»