«forti preoccupazioni per il ddl approvato in Consiglio»