«È stata sbagliata la scelta della crisi»