«Dalla Regione silenzio assordante»