Serie A. Monza-Juventus: 1 a 0

La prima storica vittoria del Monza in serie A coincide con la prima clamorosa sconfitta della Juventus in campionato. Risultato giusto, anzi giustissimo, ma punteggio bugiardo perché la squadra brianzola avrebbe meritato un successo ancora più netto per la superiorità dimostrata dall’inizio alla fine. A poco serve, infatti, sottolineare il teorico alibi dei bianconeri per l’espulsione di Di Maria dopo 40’, prima di tutto perché l’argentino se l’è cercata con una gomitata a Izzo e poi perché anche prima di essere in inferiorità la Juventus aveva sofferto le iniziative del Monza, il cui unico limite è stato quello di non avere segnato prima il gol del vantaggio e dopo quello del raddoppio. La giornata della svolta per il campionato del Monza, che non è più ultimo in classifica, apre così ufficialmente la crisi della Juventus, che non può essere addebitata soltanto ad Allegri, ma semmai agli errori della campagna acquisti, perché i vari Paredes, Kostic e Pogba, per motivi diversi, non hanno offerto il rendimento sperato.

radionoff
radionoff
Articoli: 7500

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.