Sanremo 2024 “parla” lucano

La lucana Angelina Mango, figlia del cantautore Pino Mango, ha vinto la settantaquattresima edizione del Festival di Sanremo con il brano “La noia”. Grande festa a Lagonegro, città di origine della cantante, dove ha vissuto fino al 2015 prima di trasferirsi a Milano con la famiglia dopo la morte del padre avvenuta nel dicembre 2014. Grazie al successo sanremese la giovane artista rappresenterà l’Italia alla sessantottesima edizione dell’Eurovision Song Contest 2024 che si svolgerà a Malmö, in Svezia, dal 7 all’11 maggio 2024.

A Sanremo erano esattamente dieci anni che non trionfava una donna e, una curiosa particolarità, è che l’ultima cantante a vincere è stata un’altra lucana: Arisa. L’artista pignolese vinse l’edizione del 2014 con il brano “Controvento”.

La Lucania, pur essendo una piccola regione italiana con meno di seicentomila abitanti, dimostra ancora una volta che il talento, la voglia di emergere e la fame di successo non vengono “ostacolati”  dal luogo di origine che, come spesso accade per i piccoli centri, offre poche possibilità per coltivare e dimostrare il proprio valore.    Infatti, come scriveva il poeta lucano Leonardo Sinisgalli: “Girano tanti lucani per il mondo, ma nessuno li vede, non sono esibizionisti. Il lucano, più di ogni altro popolo, vive bene all’ombra. Quando cammina preferisce togliersi le scarpe, andare a piedi nudi. Quando lavora non parla, non canta. Non si capisce dove mai abbia attinto tanta pazienza, tanta sopportazione”.

Nicola Cirigliano
Nicola Cirigliano
Articoli: 159