Pubblicato bando Inps “Home Care Premium”

di Nicola Allegretti, segretario Generale Spi Cgil Basilicata

L’INPS ha pubblicato il nuovo bando del Progetto Home Care Premium dedicato all’assistenza domiciliare per i dipendenti e pensionati pubblici, iscritti alla gestione unitaria prestazioni creditizie e sociali, per i loro coniugi, per parenti di primo grado non autosufficienti. Il programma si concretizza nell’erogazione da parte dell’Istituto di contributi economici mensili, cosiddette prestazioni prevalenti, in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori d’età e minori disabili in condizione di non autosufficienza, finalizzati al rimborso di spese sostenute per l’assunzione di un assistente domiciliare. L’Inps procederà alla determinazione della prestazione prevalente, in relazione allo stato di gravità e alla fascia corrispondente alla valutazione dello stato di bisogno e alle condizioni economiche.

L’Istituto assicura inoltre servizi di assistenza alla persona – cosiddette “prestazioni integrative” – in collaborazione con gli Ambiti territoriali (ATS) di cui alla legge n. 328/2000 (o come differentemente denominati o identificati dalla normativa regionale in materia). Invitiamo pertanto gli Ambiti a convenzionarsi con l’Inps e ricordiamo che, in caso di inerzia, la collaborazione può essere garantita da Enti pubblici che abbiano competenza a rendere i servizi di assistenza alla persona e che vorranno convenzionarsi.

Il bando è volto a individuare 35.000 aventi diritto alle prestazioni e ai servizi previsti a livello nazionale – in Basilicata lo scorso anno ne hanno usufruito circa 350 – dura dal 1° luglio 2022 al 30 giugno 2025. La domanda d’iscrizione “accesso ai servizi Welfare”, va fatta in via telematica anche tramite il Patronato. Le domande per la composizione della prima graduatoria potranno essere inoltrate  dalle

ore 12.00 del 1° aprile 2022 alle ore 12.00 del 30 aprile 2022. L’Istituto, entro il 31 maggio 2022 pubblicherà sul sito internet www.inps.it, nella specifica sezione riservata al concorso, la graduatoria dei beneficiari ammessi alla prestazione. Dopo la pubblicazione della graduatoria, a decorrere dal 1° luglio 2022 alle ore 12.00 e fino al 31 gennaio 2025 alle ore 12.00, sarà possibile presentare nuove domande.

Default image
intervento
Articles: 377