«Progetti di inclusione sociale per soggetti fragili e vulnerabili»

Con il Decreto Direttoriale numero 98 del 9 maggio 2022, gli uffici del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando hanno assegnato ai vari Ambiti territoriali sociali in Italia le risorse economiche, legate al PNRR, al fine di favorire attività di inclusione sociale per soggetti fragili e vulnerabili, come famiglie e bambini, anziani non autosufficienti, disabili e persone senza dimora.
Nel complesso, agli Ambiti territoriali sociali (ATS) e per essi, ai singoli Comuni e agli Enti gestori delle funzioni socio-assistenziali sono stati assegnati oltre 1.250 milioni di euro. E’ quanto dichiara il capogruppo PD in Consiglio regionale, Roberto Cifarelli. Diversi Comuni della Basilicata, fa rilevare il capogruppo PD, risultano essere ammessi ai finanziamenti. Le assegnazioni previste sono attribuite sulla base dei progetti presentati, ora i comuni e le ats hanno il tempo per completarlo e sottoscrivere la convenzione con il contenuto completo del progetto. Le risorse, continua il dirigente del PD, sono stanziate per il sostegno alle persone vulnerabili e prevenzione, per l’istituzionalizzazione degli anziani non autosufficienti, per percorsi di autonomia per persone con disabilità e housing temporaneo e stazioni di posta (Centri servizi).Il capogruppo PD in Consiglio regionale Roberto Cifarelli esprime soddisfazione per la sensibilità mostrata dal Ministro Andrea Orlando ad occuparsi  dell’inclusione sociale per soggetti fragili e vulnerabili e per la giusta attenzione nei confronti della nostra regione. Risulta al momento idonea ma non ammessa al finanziamento la città di Potenza. Chiederemo, conclude Cifarelli, al Ministro Orlando uno sforzo per far rientrare anche la città capoluogo di Potenza.

Default image
radionoff
Articles: 7001

Leave a Reply