Pisticci (MT). Vìola la sorveglianza speciale. 32enne arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Pisticci hanno arrestato un 32enne originario di Bernalda, già noto alle forze dell’ordine per aver commesso numerosi reati contro la persona, il patrimonio, in materia di armi e droga, attualmente sottoposto alla misura della prevenzione personale della Sorveglianza Speciale con Obbligo di Soggiorno nel comune di Bernalda. In particolare, il giovane pregiudicato veniva notato transitare alla guida di un camioncino in una frazione del comune di Pisticci da un Carabiniere libero dal servizio che, rilevata la netta violazione delle rigide prescrizioni imposte dalla normativa in vigore relativa ai soggetti sottoposti alla predetta misura, tramite la Centrale Operativa, richiedeva l’intervento di una pattuglia. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pisticci, intervenuti sul posto, intercettavano il camioncino condotto dal pregiudicato fermo ad un semaforo, il quale veniva subito riconosciuto, nonostante il sorvegliato speciale avesse tentato inutilmente di non farsi notare, in un primo momento abbassando il parasole e voltandosi dalla parte opposta, per poi piegarsi verso il sedile lato passeggero fingendo di raccogliere qualcosa. Il 32enne veniva subito fermato e, rilevata la violazione in assenza di un giustificato motivo, veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Torna su