Nuovo servizio sull’avanzamento dei lavori pubblici del Comune. Plauso di Confapi di Matera

Confapi rivolge un plauso all’Amministrazione Comunale di Matera per avere implementato un nuovo servizio online di mappatura dei principali cantieri degli interventi di lavori pubblici in corso nella città. L’iniziativa, con una piattaforma su cui a breve saranno pubblicati tutti i documenti, disegni e schede di approfondimento per ogni intervento, indica anche la percentuale di avanzamento dei lavori per ogni cantiere in corso. Soddisfazione viene espressa in proposito da Confapi Matera, che ha sempre sollecitato una maggiore trasparenza in questo settore e che considera il monitoraggio dello stato di avanzamento dei lavori un atto di grande chiarezza a beneficio di tutti i cittadini e, in modo particolare, del sistema delle imprese. Martedì l’assessore ai Lavori Pubblici, Graziella Corti, alle 15,30 illustrerà alla Categoria degli Edili di Confapi Matera il programma dei lavori pubblici, su cui l’Associazione da tempo ha chiesto una decisa accelerazione. Da almeno due anni, infatti, è stato annunciato un elenco di opere già finanziate che attendono di essere appaltate, la maggior parte delle quali avrebbe dovuto essere realizzata prima del 2019. “Se riparte l’edilizia – ha commentato il presidenza della Sezione Edili di Confapi Matera, Claudio Nuzzaci – riparte anche il vasto indotto che ne fa da corollario. La città, inoltre, aspetta anche opere strategiche come, per esempio, la Tangenziale Ovest, di cui si parla a vuoto da anni, cui oggi si aggiungono la scuola Bramante, piazza della Visitazione, il bando Periferie, la scuola Torraca e altre priorità”. “Confapi Matera da sempre vigila sul rispetto delle procedure non solo formali, ma soprattutto sulla trasparenza e sulla parità di condizioni per tutti. Questa iniziativa dell’Amministrazione Comunale sembra aprire un nuovo corso che non può che incontrare il favore dell’Associazione e della Categoria degli Edili”.