Melfi, Las Automotive. Ai lavoratori riconosciuti gli istituti previsti dal contratto

Riceviamo e pubblichiamo la nota della Uilm Basilicata.

Si è chiusa nella giornata odierna la definizione di un percorso avviato all’incirca dodici mesi fa per i lavoratori ex Log18 oggi Las Automotive. Percorso che, in continuità con gli accordi sottoscritti sul territorio di Melfi, hanno visto il riconoscimento del Contratto Nazionale dei Metalmeccanici, ma soprattutto la garanzia occupazionale. Nella giornata odierna si è definito che i lavoratori della LAS, a partire dal primo aprile, avranno tutti gli istituti previsti dal contratto dei metalmeccanici sottoscritto il 5 febbraio 2021. Ai lavoratori della LAS sarà riconosciuta tutta la parte economica e normativa e gli istituti di Welfare, Metasalute e Cometa. Questo importante risultato, ancora una volta, ha messo al centro i lavoratori ma soprattutto il buon lavoro. Inoltre in questa fase congiunturale molto complicata si è definito che, entro la metà del mese, sarà sottoscritto un contratto di solidarietà con le stesse modalità utilizzate dal cliente Stellantis per far fronte a questo periodo di crisi legata alla mancanza dei semiconduttori. In più è stato riconfermato l’impegno di un bacino di prelazione per i lavoratori somministrati che avranno la priorità sulle future e auspicabili riprese produttive. Come UILM ringraziamo la tenacia e l’abnegazione dei lavoratori che in questi mesi ci hanno dato fiducia e con il nostro lavoro, fatto di serietà e concretezza, continueremo nella strada che fino ad oggi ha visto la salvaguardia del lavoro e dei lavoratori.

Default image
radionoff
Articles: 7001