Matera. Possibile stop alle attività domiciliari di pneumologia territoriale nell’ambulatorio Asm. L’allarme della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale della Città dei Sassi

Michele Campanaro, segretario della Fimmg di Matera, Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, esprime preoccupazione per il possibile stop alle attività domiciliari di Pneumologia Territoriale nell’ambulatorio Asm in via Montescaglioso. “In tempi di pandemia si rivelano come un tragico boomerang per le Aziende sanitarie i tagli degli ultimi anni al personale sanitario ed ancor più i mancati investimenti nella sanità territoriale, su cui da tempo la FIMMG ha richiamato l’attenzione. Quando i due fenomeni, tagli al personale e al territorio, si sommano, il problema diventa esplosivo: è quanto sta avvenendo per la Pneumologia Territoriale della ASM.
L’utilità di questo servizio per i pazienti affetti da malattie respiratorie, soprattutto per i più fragili perchè non ambulabili e costretti a domicilio, è attestato non solo dai numeri delle prestazioni annuali documentate dalla Dott.ssa Franca Gallo, responsabile dell’Unità Operativa, ma anche dai medici curanti con cui la Dott.ssa Gallo ha instaurato da tempo un proficuo rapporto di collaborazione. La FIMMG auspica perciò che l’Azienda Sanitaria adotti delle soluzioni, non a carattere provvisorio e parziale, ma piuttosto strutturali, capaci di garantire l’effettiva prosecuzione di questa attività specialistica soprattutto a livello domiciliare, considerato che tale servizio è stato finora assicurato non solo nella città di Matera ma anche in tutti i comuni della Provincia”.

Torna su