Marketing: i prodotti “civetta” che attirano i clienti

Il prodotto civetta è una tecnica promozionale molto semplice ed al tempo stesso efficace. Ma esattamente in cosa consiste? In pratica, un prodotto viene venduto ad un costo inferiore rispetto al suo prezzo base, risultando così più conveniente da acquistare. Tale strategia verte nella promozione del prodotto a prezzo basso, che funge da esca per attirare le persone all’interno del punto vendita spingendole così a comprare altra merce oltre al prodotto pubblicizzato. Si tratta dunque di una tecnica di marketing molto diffusa tra le aziende perché permette di ottenere buoni risultati e di risanare il calo del margine di profitto dovuto allo sconto. Allo stesso tempo, però, potrebbe intaccare la brand loyalty, incidendo negativamente sulla qualità percepita dal prodotto o servizio offerto. I vantaggi dell’uso dei prodotti civetta sono:

  • la spinta all’acquisto di prodotti complementari;
  • presentare nuovi articoli lanciati sul mercato;
  • far conoscere i punti vendita appena aperti sul territorio.

Vediamo alcuni esempi di brand noti che utilizzano questa tecnica:

  1. Poltronesofà, l’azienda che produce divani e poltrone, da diversi anni propone prodotti a metà prezzo per attrarre un alto numero di clienti nei suoi punti vendita; tuttavia una politica di sconti troppo spinta può far percepire la merce come scadente ed il brand ne può risentire in termini di credibilità.
  2. Olio Dante, un olio extravergine d’oliva, viene spesso venduto nei supermercati a prezzi inferiori a 3 € anche se il suo costo medio nel settore è di circa 8 €. Lo scopo è sempre quello di attirare molti clienti nel punto vendita per acquistate anche altra merce.

Vi è mai capitato di comprare un prodotto civetta?

Immagine predefinita
Nicola Cirigliano
Articoli: 99