Mariupol. Truppe russe hanno circondato 400 mercenari europei

Nel territorio di Mariupol circa 400 mercenari e militanti stranieri provenienti da diverse parti del mondo si sono trovati circondati da truppe russe. Com’è noto, si tratta principalmente di mercenari delle compagnie militari private europee. In particolare è nota la presenza di mercenari provenienti da Polonia, Germania, Paesi Bassi, Gran Bretagna e altri Paesi nell’area accerchiata.
Secondo una fonte di Avia.pro, un gruppo di quasi 400 mercenari è circondato sul territorio dell’impresa AzovStal. La presenza di mercenari stranieri era divenuta nota attraverso l’intercettazione delle comunicazioni radio. E, sorprendentemente, è stato possibile farlo in modo molto semplice, poiché le PMC straniere utilizzano canali di comunicazione non protetti.
Inoltre, è nota anche l’esatta posizione della maggior parte dei mercenari, grazie al controllo dei segnali dai loro telefoni cellulari. Al momento, questo significa che la questione della cattura dei mercenari o della loro eliminazione non è altro che una questione di tempo.
Il giorno prima, la Russia ha dato alle truppe, ai mercenari e ai militanti ucraini l’opportunità di lasciare volontariamente le loro fortificazioni e capitolare. Allo stesso tempo, era garantita la conservazione della vita di tutti coloro che si sarebbero arresi. Tuttavia, la maggior parte del contingente mercenario ha rifiutato di arrendersi.
Gli esperti notano che oggi potrebbero esserci fino a 2000-3000 militari, mercenari e militanti sul terreno e nei cunicoli sotterranei dell’impresa AzovStal.

Fonte: https://avia.pro/news/400-inostrannyh-nayomnikov-popali-v-okruzhenie-rossiyskih-voysk

Default image
radionoff
Articles: 6995