Il sindaco Mascia incontra la popolazione ucraina residente a Policoro (MT)

Riceviamo e pubblichiamo.

Sostegno e solidarietà alla popolazione ucraina, con messa a disposizione di tutte le informazioni istituzionali necessarie all’accoglienza e con stanziamento del fondo di solidarietà promosso dall’ANCI. Una giornata dedicata all’emergenza Ucraina, quella trascorsa nella Città di Policoro. Il Sindaco, Enrico Mascia, ha incontrato nella Sala Consiliare della Casa Comunale, giovedì 10 marzo, la piccola comunità ucraina che vive in città. Alla presenza dei Servizi Sociali comunali, il Sindaco ha voluto esprimere le sue parole di conforto ad una popolazione duramente colpita da una guerra che sta mettendo in ginocchio un intero Paese. “Guardare negli occhi le donne e gli uomini ucraini che da tempo vivono nella nostra Città – ha dichiarato il primo cittadino – è stato come immergersi nel loro dolore e nel loro totale disorientamento su ciò che accade in questi giorni nella loro terra”. “Una popolazione composta, quella ucraina, che ha espresso con poche parole, l’apprensione tangibile di figli, fratelli, nipoti che stanno tentando di varcare i confini nazionali e raggiungere i rispettivi familiari fuori dalla guerra”. “Come Ente locale – conclude il Sindaco – cerchiamo di fornire tutte le informazioni logistiche che pervengono dai vari organi Istituzionali superiori e, con la preziosa collaborazione della Caritas, con don Giuseppe in prima linea, forniremo alla Prefettura di Matera un elenco di famiglie policoresi che si rendono disponibili ad ospitare famiglie o minori ucraine”. Il saluto del Sindaco è stata l’occasione per divulgare il vademecum diramato dal Ministero dell’Interno con la collaborazione della Protezione Civile Nazionale, contenente le prime indicazioni per chi arriva in Italia, con particolare riguardo all’aspetto sanitario. A margine dell’incontro, le Assistenti Sociali dell’Ente hanno fornito indicazioni e informazioni rispetto agli iter amministrativi che si attivano all’ingresso in Italia ed hanno raccolto le prime istanze dei cittadini che hanno preso parte alla riunione.

Nel corso della serata, la Giunta Comunale, su proposta dell’assessore alle Politiche Sociali, Maria Teresa Prestera, ha stanziato il fondo di solidarietà promosso dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani finalizzato ad aderire alla campagna straordinaria di raccolta fondi in soccorso alla popolazione ucraina lanciata da Croce Rossa Italiana, Unicef e Unhcr.

Tutto pronto, infine, per la “Giornata per la Pace” prevista per domani, sabato 12 marzo, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Policoro, dagli Istituti di Istruzione Superiore della Città, “Enrico Fermi” e “Pitagora”, dai due Istituti Comprensivi, I.C. 1 – “Lorenzo Milani” e I.C. n.2 “Giovanni Paolo II”, e dalle Parrocchie. Alle ore 09.00 si terrà il Consiglio Comunale monotematico e aperto, alle ore 10.00 è previsto il Corteo per la Pace organizzato dalle Scuole Secondarie di Secondo Grado della Città, con partenza dal piazzale antistante il Comune, mentre alle ore 20.00 si terrà la Fiaccolata per la Pace, con partenza da Piazza Segni e arrivo in Piazza Heraclea.

Default image
radionoff
Articles: 7001