Il punto sul CoronaVirus: aggiornamento sull’epidemia

di Vincenzo Barile*

In Basilicata venerdì 157 nuovi positivi, 41 guariti e 0 decessi che portano il totale dei positivi attivi a 6486 di cui 6387 in osservazione domiciliare e 99 ricoveri, 4 in Terapia Intensiva.In Italia scende un poco il numero dei positivi attivi (-666) a fronte di circa 17500 nuovi positivi e altrettante guarigioni.I decessi sono 620.Si riducono le osservazioni domiciliari e aumentano di poco i ricoveri con sintomi.Pochi i tamponi circa 140000 con indice di positività dei tamponi al 12,5%. In questi giorni assistiamo a dati un pò ballerini ma è dovuto essenzialmente alle ridotte attività dei periodi festivi.La settimana prossima descriverà chiaramente la tendenza dell’epidemia che è al rialzo ma avremo più elementi per poter valutare il ritmo di crescita.Intanto si è aggiunto il vaccino moderna al vaccino pfitzer ed è una buona notizia perchè migliora le capacità di acquisizione del vaccino e consente l’estensione della platea interessata. I meccanismi di azione sono simili con le due dosi e l’utilizzo dell’RNA messaggero ma differiscono nelle modalità di conservazione e nella tempistica per la seconda dose e per i tempi del conseguimento dell’immunità. Sono state comunicate le regioni in fascia arancione sulla base dell’RT > di 1 e sono Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto.La Basilicata ha un RT di 0,83.A mio avviso i valori di RT sono comunque generalmente sottostimati dalla limitata attività di testing di questi giorni, con valori che cambiano radicalmente da una settimana all’altra, per cui vedremo il prossimo monitoraggio cosa ci consegnerà.

*Dirigente medico dell’Asp di Potenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.