Il capogruppo del PD in Consiglio regionale, Roberto Cifarelli, interviene a seguito dell’operazione “Iceberg” di Potenza

Le dichiarazioni del Procuratore distrettuale antimafia di Potenza, Francesco Curcio, secondo cui l’opera della criminalità organizzata in Basilicata e’ un fenomeno che fa registrare “non di rado una sottovalutazione“ devono far riflettere e allo stesso tempo devono spingere la classe politica ad essere netti e solidali con le  sue affermazioni. Ogni fenomeno di criminalità va contrastato attraverso l’unità  delle classi dirigenti verso questo obiettivo.  Questo il commento del Capogruppo PD in Consiglio regionale, Roberto Cifarelli a seguito dell’operazione “Iceberg”. Per le organizzazioni criminali, continua il capogruppo PD, dimostrare la loro forza attraverso la gestione in un luogo simbolico come il bar all’interno del Palazzo di Giustizia a Potenza è un segnale che deve farci preoccupare per quanto questi fenomeni possono essere pervasivi fino ad interessare potenzialmente ogni attività economica lucana. E’ segno, conclude Cifarelli, che la battaglia contro ogni tipo di criminalità deve tornare ad essere per le forze politiche di Basilicata un elemento distintivo della propria azione.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi