I dati su produzione e occupazione negli stabilimenti di Fca, tra i quali Melfi, illustrati dal segretario nazionale della Fim-Cisl, Ferdinando Uliano, con alcune considerazioni su Stellantis

Riceviamo e pubblichiamo

Uliano: “Con 229.848 autovetture prodotte nel 2020, la sola produzione di Melfi rappresenta la metà delle autovetture prodotte da FCA nel nostro paese (escludendo i veicoli commerciali). Nonostante il blocco produttivo per il covid-19 la flessione riscontrata sui volumi è minima -7,36%. Ancora pochi giorni di produzione e con molta probabilità, nonostante la pandemia, avrebbe superato la produzione del 2019. Il lockdown si è risentito nel primo semestre, ma con la partenza produttiva della Jeep Compass, e il lancio delle motorizzazioni ibride Phev sulle due Jeep prodotte nello stabilimento, si sono riscontrati gli effetti positivi sui volumi e sull’occupazione. Sono 29.948 le Jeep Compass in gran parte prodotte nel solo secondo semestre. La Jeep Renegade si attesta a quota 147.613 sotto di solo 8 punti percentuali rispetto il 2019, veramente di poco conto se si considera le difficoltà generate dal blocco della pandemia. Sono 52.287 le 500 x prodotte nel 2020. Nel 2021 approderanno le motorizzazioni ibride Mhev, che andranno sulla 500x (attualmente solo prodotta nelle versioni benzina e diesel) e saranno disponibili anche su Compass e Renegade. Nel 2021 approderà nello stabilimento di Basilicata anche la versione Cabrio della 500x. Quest’ultime novità daranno ancor più spinta in termini di volumi allo stabilimento garantendo un’assoluta tranquillità in termini occupazionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.