Ex Auchan, atto finale

Si terrà oggi venerdì 8 ottobre probabilmente l’ultimo atto dell’annosa e dolorosa vertenza dei 126 ex lavoratori Auchan, almeno per quanto riguarda il rapporto di lavoro diretto con il consorzio di cooperative Cisa. Secondo Emanuele De Nicola, Cgil Potenza:
“Un rapporto complicato con le organizzazioni sindacali, spesso non leale: nemmeno l’invito del prefetto ad aprire un tavolo in questa settimana per discutere di questione come Tfr, permessi retribuiti, assegni familiari e assegnazioni ad altri appalti, come avvenuto per Cutolo e Brigstone, ha sortito effetti. A nulla sono servite le richieste più volte avanzate dalla Filt Cgil Basilicata né tantomeno quella della più alta carica istituzionale sul territorio: il consorzio Cisa e il suo presidente Silvio Lafalce, se ne sono letteralmente in infischiati, non rispondendo all’invito di aprire un tavolo tematico. Si torna quindi al tavolo prefettizio, a Potenza, oggi 8 ottobre alle 11. Per l’occasione sarà presente per una massiccia rappresentanza di lavoratori. Confidiamo nella presenza di Margherita in rappresenta di Conad per gestire la transizione necessaria alla ricollocazione dei lavoratori e per eventuali incentivi, come da impegno preso dalla stessa al tavolo del Mise”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi