Covid in Italia, oggi 3.351 contagi e 83 morti

Sono 3.351 i nuovi contagi da coronavirus in Italia, secondo la tabella del bollettino di oggi, 29 maggio. Registrati inoltre altri 83 morti. Sono poi 247.330 i tamponi, tra molecolari e antigenici, processati in 24 ore che hanno fatto rilevare un tasso di positività pari all’1,3%, secondo quanto emerge dai dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute sulla diffusione del contagio da coronavirus. Sono poi 29 i pazienti entrati nelle ultime 24 ore in terapia intensiva con il coronavirus mentre, considerando le persone dimesse, in rianimazione cala a 1.095 il numero totale dei ricoverati, 47 in meno rispetto a ieri.

I dati delle regioni
LOMBARDIA – Sono 620 i nuovi contagi da Coronavirus in Lombardia secondo il bollettino di oggi, 29 maggio. Nella tabella si fa riferimento ad altri 13 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 44.888 tamponi con una percentuale di positività all’1,3%. Sale il numero di pazienti guariti/dimessi nelle ultime 24 ore: sono 752, mentre i ricoverati in terapia intensiva salgono a 243, tre in più. Da inizio pandemia ci sono stati 33.593 decessi nella Regione. Sono 203 i nuovi casi di Coronavirus, registrati nella provincia di Milano nelle ultime 24 ore. Quanto alle altre province, a Brescia si contano 54 nuovi casi, a Varese 74, a Monza 67, a Como 38, a Bergamo 89, a Pavia 14, a Mantova 12, a Cremona 10, a Lecco 16, a Lodi 3 e a Sondrio 9.

LAZIO – Sono 307 i nuovi contagi da Coronavirus nel Lazio secondo il bollettino di oggi, 29 maggio. Nella tabella si fa riferimento ad altri 10 morti. A Roma 185 nuovi casi. “Su ricoveri e terapie intensive i dati migliori degli ultimi 7 mesi” dice l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. “Oggi nel Lazio, su oltre 11mila tamponi (-328) e oltre 14mila antigenici per un totale di quasi 26mila test, si registrano 307 nuovi casi positivi (+11), i decessi sono 10 (-1), i ricoverati sono 933 (-78). I guariti 1.260, le terapie intensive sono 155 (-4). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,7%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 1,1%”.

SICILIA – Sono 385 i nuovi contagi da coronavirus in Sicilia, secondo la tabella del bollettino di oggi, 29 maggio. Registrati inoltre altri 7 morti. I nuovi casi di Covid 19 registrati nelle ultime 24 ore emergono da 15.094 tamponi effettuati. Sono poi 1.005 i pazienti dimessi o guariti. In totale, nell’isola, i positivi sono 9.988 – 627 in meno rispetto a ieri – e di questi 502 sono ricoverati in regime ordinario, 72 in terapia intensiva e 9.414 in isolamento domiciliare.

SARDEGNA – Sono 22 i nuovi contagi da coronavirus oggi, 29 maggio, in Sardegna, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registra un altro decesso. Sono 2.276 i test in più eseguiti. Restano ricoverati in ospedale 145 pazienti, 5 in meno rispetto a ieri, 14 (-2) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.644 e i guariti sono complessivamente in più 81. Dei 56.613 casi positivi complessivamente accertati, 14.803 (+6) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.635 (+7) nel Sud Sardegna, 5.154 (+2) a Oristano, 10.849 (+5) a Nuoro, 17.158 (+2) a Sassari.

VALLE D’AOSTA – Sono 22 i nuovi contagi da coronavirus oggi 29 maggio in Valle d’Aosta, secondo i dati dell’ultimo bollettino. I nuovi casi a fronte di 171 persone sottoposte al test. I guariti sono 15 e non sono stati registrati altri decessi (il numero totale dall’inizio della pandemia resta di 472). Sale così a 227 il numero di persone attualmente positive nella regione, di cui 221 in isolamento domiciliare. Sono sei i ricoverati nei reparti ordinari del Parini, mentre la rianimazione resta Covid free. I dati emergono dal bollettino quotidiano diffuso dalla Regione Valle d’Aosta.

TOSCANA – Sono 200 i nuovi contagi di coronavirus in Toscana secondo i dati del bollettino di oggi, 29 maggio, anticipati dal presidente della regione Eugenio Giani su Facebook. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 200 su 19.685 test di cui 9.100 tamponi molecolari e 10.585 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,02% (3,1% sulle prime diagnosi)”, spiega Giani. Intanto, pa regione ha superato quota 2 milioni nella somministrazione dei vaccini. “Vaccini attualmente somministrati: 2.049.327”, annuncia il governatore toscano.

MARCHE – Sono 100 i nuovi contagi di coronavirus nelle Marche secondo i dati del bollettino di oggi, 29 maggio. Da ieri nella regione sono stati testati 3.101 tamponi: 1.506 nel percorso nuove diagnosi (di cui 397 nello screening con percorso Antigenico) e 1.595 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 5,5%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 83 (11 in provincia di Macerata, 14 in provincia di Ancona, 22 in provincia di Pesaro-Urbino, 15 in provincia di Fermo, 18 in provincia di Ascoli Piceno e 3 fuori regione). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (17 casi rilevati), contatti in setting domestico (20 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (36 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (2 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (1 caso rilevato). Per altri 7 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 397 test e sono stati riscontrati 17 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare) per un rapporto positivi/testati pari al 4%.

BASILICATA – Sono 48 i nuovi contagi da Coronavirus in Basilicata secondo il bollettino di oggi, 29 maggio. Nella tabella si fa riferimento ad altri tre morti. Le persone decedute risiedevano a Grassano, Palazzo San Gervasio e Potenza. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 1.056 tamponi molecolari. I lucani guariti o negativizzati sono 260. Con questo aggiornamento, i casi attualmente positivi sono 3.748 (-218). I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 63 (-9) di cui 3 in terapia intensiva. Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 3.611 vaccinazioni. In tutto sono 205.116 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (37,1 per cento) e 112.389 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (20,3 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 317.505. I residenti in Basilicata sono 553.254.

EMILIA ROMAGNA – Sono 224 i nuovi contagi da coronavirus in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 29 maggio. Nella tabella si fa riferimento ad altri sei morti. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 21.742 tamponi. Aumentano i guariti, 532 da ieri. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 104, cinque in meno rispetto a ieri, 532 quelli negli altri reparti Covid pari a 28 in meno rispetto al giorno precedente. Tra le province con il maggior numero di nuovi casi Modena con 47 contagi, Bologna a 40 e Rimini a 32, Reggio Emilia a 28 e Ravenna a 19.

PUGLIA – Sono 269 i nuovi contagi da Coronavirus in Puglia secondo il bollettino di oggi, 29 maggio. Nella tabella si fa riferimento ad altri 7 morti. Un lieve incremento del numero dei casi positivi al Covid si registra oggi in Puglia a fronte di una diminuzione dei test. In leggero calo sono i decessi. In aumento i guariti, non ai livelli alti dei giorni scorsi, ma calano gli attuali positivi e in modo più accentuato i ricoverati che vanno sotto i 700 complessivi. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 7.686 tamponi. I guariti e dimessi da ieri sono stati 669. Da inizio pandemia nella Regione sono morte 6.492 persone. I pazienti ricoverati sono 671. Tra le province con il maggior numero di nuovi casi Bari, Taranto e Foggia.

FRIULI – Sono 76 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia, secondo la tabella del bollettino di oggi 29 maggio. Registrati inoltre altri 2 morti. Oggi su 5.241 tamponi molecolari sono stati rilevati 65 nuovi contagi, per una percentuale di positività del 1,24%. Sono inoltre 2.427 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 11 casi, per una percentuale di positività dello 0,45%. E si registra un decesso, a cui se ne aggiunge un altro pregresso. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 5 e anche quelli in altri reparti calano a 38, secondo quanto comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.787.Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 106.964 persone con la seguente suddivisione territoriale: 21.190 a Trieste, 50.624 a Udine, 20.932 a Pordenone, 13.020 a Gorizia e 1.198 da fuori regione. Nel dettaglio dei dati odierni sul Covid-19 in Friuli Venezia Giulia nel settore delle residenze per anziani non sono stati rilevati casi di positività tra le persone ospitate nelle strutture regionali e nemmeno tra il personale sanitario all’interno delle stesse. Sul fronte del Sistema sanitario regionale non sono stati registrati contagi. Anche per quel che riguarda i rientri dall’estero non sono state rilevate positività; resta invece sotto stretta osservazione – comunica il vicepresidente – la situazione all’interno di una struttura che ospita una comunità di immigrati dove si è registrata una rilevante presenza di contagi che ha già determinato significative misure di quarantena.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi