Congreso Uilpa Potenza: Gennaro Rosa confermato segretario

È urgente rinnovare la Pubblica Amministrazione e gli Enti Locali in Basilicata per dare valore alle risorse del PNRR attraverso un ricambio generazionale nel settore che produrrebbe in Basilicata almeno 4mila nuovi posti di lavoro. E’ il messaggio lanciato dal congresso Uilpa Potenza che si è concluso con la rielezione di Gennaro Rosa a segretario. Al congresso dell’organizzazione dei lavoratori della Pubblica Amministrazione aderente alla Uil hanno preso parte, tra gli altri,  Grazia Delicio della segreteria nazionale della UILPA, delegata alle politiche per la sicurezza della UILPA e il segretario regionale Uil Vincenzo Tortorelli. La Uil insiste: bisogna rinforzare in ogni modo la capacità progettuale ed attuativa dei Comuni e delle Regioni per realizzare una grande svolta di capacitazione dei territori. “E’  necessario – ha detto Gennaro Rosa nella relazione – che all’innovazione della Pa siano associati 4 obiettivi: PA capace, PA competente, PA semplice e connessa, PA smart. Nonostante la politica di smantellamento degli apparati statali e di decentramento, il nostro sindacato – ha affermato Rosa – ha retto con forza l’impatto anche con gli effetti del mancato turn over che ha  determinato una fuoriuscita di lavoratori e quindi anche di iscritti alla nostra organizzazione. Siamo riusciti a fare nel nostro piccolo un turn over acquisendo nuovi aderenti tra i lavoratori in servizio e nuovi assunti, laddove, seppur pochi, ce ne sono stati.   Sono dati questi che – ha sottolineato Rosa – testimoniano lo stato di salute della nostra organizzazione in Basilicata insieme all’importante affermazione della UILPA di Potenza e della UILPA di Matera, alle elezioni delle RSU 2022. Una tornata elettorale che ha visto i nostri dirigenti impegnati in maniera encomiabile su tutti i luoghi di lavoro per stilare le liste dei candidati e convincere i lavoratori della bontà della nostra proposta e della necessità di darci un segnale votando i nostri candidati. I risultati ci hanno premiato vedendo la nostra sigla a livello regionale primeggiare che ha messo in campo tutte le sue forze per recuperare il terreno perduto nel tempo e bilanciare la situazione dei comparti sanità, enti locali e scuola. Risultato che – affermato il segretario UILPA – lo dobbiamo ancora una volta riconoscere, è stato ottenuto grazie al lavoro sul campo dei nostri dirigenti nei vari settori dove non temiamo confronti. Siamo il primo sindacato nel settore  giustizia, ai Beni Culturali, all’INPS, alla Motorizzazione, all’Ufficio Scolastico. Abbiamo consolidato le nostre posizioni in tutti gli altri settori.

Per il segretario UILPA in realtà geografiche piccole come la Basilicata non è sempre facile riuscire a svolgere l’attività in maniera puntuale su tutti posti di lavoro. La carenza di risorse finanziarie e la mancanza di disponibilità a guardare, qualche volta, anche al di là dei numeri non consente di avere strumenti flessibili ed efficaci per rendere operative le nostre strutture. La riorganizzazione di diversi settori dello Stato ha determinato lo smantellamento di funzioni dirigenziali in Basilicata e l’accorpamento con la Campania, Puglia e Calabria. Ciò ci costringe ad enormi sacrifici per non far mancare la nostra voce sui tavoli di contrattazione per la difesa dei diritti dei lavoratori che rappresentiamo. Sono realtà importanti come l’Ente Irrigazione di Puglia Basilicata e Irpinia, con la sede amministrativa a Bari e la maggior parte dei lavoratori in Basilicata e dove abbiamo un’importante rappresentanza. La Motorizzazione Civile che ha accorpato le sedi di Potenza, Avellino e Salerno nella sede Amministrativa di Salerno e dove siamo ancora la prima organizzazione. Stessa vale per l’Amministrazione Penitenziaria dove parte viene diretta da Catanzaro e parte  da  Bari. Sono solo alcuni esempi delle realtà che sono cambiate ma che non abbiamo assolutamente abbandonato.   Stesso discorso vale per il settore dei Beni Culturali  che ha visto una riorganizzazione su base territoriale, per la direzione del lavoro, per l’Inail, l’INPS.

Immagine predefinita
radionoff
Articoli: 7319