Concorso infermieri. Fials: con la pubblicazione della graduatoria procedere con le assunzioni

“Il 28 giugno è stata pubblicata la graduatoria  del  concorso regionale gestito dall’ASP Potenza per 142 Infermieri in Basilicata. Al tal fine si chiede di procedere celermente all’assunzione dei vincitori, vista la carenza diffusa nelle Aziende, degli idonei e si chiede, anche, il corretto scorrimento di tutta la graduatoria esistente”. La Fials invita le Aziende a svolgere un’accurata analisi degli interventi che saranno garantiti dal PNRR e PNC.

Con una nota del segretario provinciale, Giuseppe Costanzo, e di Rocco Mea, delegato Rsu a Villa d’Agri, ringraziano la Commissione e tutte le figure che si sono impegnate nell’organizzazione e gestione del concorso. “L’impegno profuso da tutti i colleghi, nelle varie prove, ha dimostrato tutta la volontà di una categoria pronta a mettersi in gioco”. 

“La Fials – sottolinea Mea  – è stata al fianco di tutti i colleghi in questo percorso, mediante la condivisione di gruppi su Telegram, per lo scambio di informazioni, tempestivi aggiornamenti, materiale didattico e opinioni, contribuendo così a diffondere tutti gli avvisi in maniera tempestiva. La graduatoria dei vincitori e dei idonei del Concorso Unico Regionale costituirà nuova linfa per la sanità regionale”.

“Centinaia di Infermieri – prosegue la nota – sono pronti a prestare servizio nelle Aziende lucane come dettato dai Fabbisogni di personale, definiti dal sistema sanitario regionale SSR. Come sindacato, oltre a tenere presente le sedi scelte dai professionisti, crediamo nella possibilità di cessione della graduatoria a livello extraregionale”.  

Per Costanzo e Mea è un’opportunità da cogliere “per liberare unità che, comunque, prima o poi lascerebbero la Basilicata per rientrare nella proprie regioni. Potremmo così favorire un giusto equilibrio tra scorrimento della graduatoria concorsuale e prosieguo dei rapporti di lavoro a tempo determinato in corso per perfezionare le stabilizzazioni in atto”. 

“Continua così – concludono i due sindacalisti – la nostra disponibilità come sindacato verso tutti i colleghi coinvolti in questo concorso. Porgiamo i nostri migliori auguri a tutti coloro che, con impegno e sacrificio, hanno superato tutte le prove ed esprimiamo vicinanza a chi, nonostante l’impegno, non ha potuto giungere al termine del percorso”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9769