Comune di Bernalda (MT), Bollettino (Cisl Fp): «Bene le nuove assunzioni»

La Cisl Fp interviene sulla recente approvazione del piano triennale del fabbisogno del personale al Comune di Bernalda. Tra le principali novità del piano ci sono 14 nuove assunzioni, 12 a tempo pieno e due a tempo parziale, e l’incremento delle ore per 11 lavoratori attualmente  impiegati part-time. Per il segretario generale della Cisl Fp, Pino Bollettino, “il piano approvato dalla giunta Tataranno è una decisione positiva che va nella direzione da noi più volte auspicata in passato per fare fronte alla carenza di personale e per dare una risposta al territorio in termini di nuove opportunità di lavoro. Infatti, i numerosi pensionamenti intervenuti negli ultimi anni avevano decurtato pesantemente l’organico comunale determinando al contempo un aggravio di competenze per i pochi dipendenti rimasti in servizio. Con questa operazione si creano tutte le condizioni per ottimizzare la macchina amministrativa comunale e per migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini, il tutto in un’ottica di pieno rispetto dei criteri di economicità e di performance organizzativa, per di più in un periodo di profonda crisi, caratterizzato da una fase estremamente difficile e delicata per il bilancio comunale. Anche l’aumento delle ore lavorative per 11 dipendenti a servizio parziale e indeterminato è una scelta che pone termine ad una annosa questione da tempo portata avanti dalla stessa Cisl. Nel dare atto all’amministrazione comunale di aver messo in campo uno sforzo finanziario significativo – conclude Bollettino – riteniamo l’approvazione del piano del fabbisogno un primo passo importante e siamo fiduciosi che negli anni a seguire si possa continuare in tal senso fino al raggiungimento, in tempi brevi, delle tanto auspicate 36 ore per il personale attualmente impiegato a tempo parziale”.

Default image
radionoff
Articles: 6995

Leave a Reply