Cifarelli (Pd): «Sostegno al distretto del mobile imbottito»

“Presenterò una mozione per sollecitare l’impegno del Governatore e dell’Assessore al ramo ad attivare un tavolo di confronto con le rappresentanze del distretto del mobile imbottito al fine di approfondire strategie di intervento da parte della Regione”.

“Nella prossima seduta del Consiglio regionale presenterò una mozione titolata: Supporto al Distretto del Mobile Imbottito. Senza dubbio un comparto di eccellenza del nostro territorio”. Lo annuncia il capogruppo regionale del Pd, Roberto Cifarelli, precisando che “Impegnerà il Presidente della Giunta regionale e l’assessore allo Politiche di Sviluppo ad attivare in tempi rapidi un tavolo di confronto con le rappresentanze del distretto del mobile imbottito al fine di approfondire eventuali strategie di intervento da parte della Regione Basilicata , nonché interessare il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, al fine  di mettere in atto interventi per tutelare un settore di grande rilevanza per l’economia e l’occupazione della nostra regione”. “Infatti, nei giorni scorsi attraverso interventi sulla stampa da parte di imprenditori del settore – precisa Cifarelli – è stato sollevato il problema che investe il comparto del mobile imbottito dell’area murgiana, costituito da aziende leader nel settore dell’arredamento che, oltre a subire danni dalla forte instabilità dei mercati internazionali, si trova a dover gestire le conseguenze di ingiustificati aumenti di alcune materie prime di trasformazione”. “Pertanto, – aggiunge l’esponente Pd – la capacità produttiva dimostrata dalle aziende italiane e, in particolare, per quelle del distretto del mobile imbottito materano, ambasciatrici nel mondo della tradizione artigianale, rischia di essere sopraffatta dagli intenti speculativi delle multinazionali del petrolio che, con tali aumenti, determinano la perdita di competitività delle nostre realtà produttive già fortemente penalizzate sullo scenario internazionale”. “Il rischio concreto – conclude Cifarelli – che si corre è di compromettere la dignitosa ripresa di cui, non senza difficoltà, le imprese del settore sono diventate protagoniste nell’ultima parte del 2020 e in maniera ancora più significativa nei primi mesi del 2021. Il comparto del mobile imbottito ha bisogno di una attenzione particolare in quanto  rappresenta una delle maggiori specializzazioni produttive lucane dall’impatto rilevante sull’economia regionale e in particolare del Materano”.

Torna su