Biden: «Dobbiamo rallentare l’inflazione»

“Dobbiamo fare di più e in fretta per rallentare l’inflazione”: lo afferma il presidente Usa, Joe Biden, dopo i dati di oggi che vedono i prezzi al consumo negli Usa ai massimi da 40 anni.
“I dati di oggi dimostrano perché l’inflazione è la mia priorità. – aggiunge Biden – L’inflazione non sta scendendo velocemente come dovrebbe, ma è incoraggiante vedere che l’inflazione di fondo sta rallentando”.
Biden ha accusato Putin dell’aumento della maggior parte dei prezzi, a seguito dell’invasione dell’Ucraina a fine febbraio. “Anche se continuiamo a lavorare per difendere la libertà in Ucraina, dobbiamo fare di più – e in fretta – per abbassare i prezzi qui negli Stati Uniti”, afferma Biden.
“La mia amministrazione continuerà a fare il possibile per ridurre i prezzi per il popolo americano. Il Congresso deve agire urgentemente”, prosegue il presidente Usa.
Il Congresso deve approvare una legge per ridurre i costi delle bollette energetiche, dei farmaci prescrivibili e delle spedizioni.
“Chiedo al Congresso di approvare una legge per ridurre i costi di spedizione questo mese, e di farla arrivare sulla mia scrivania, in modo da poter abbassare il prezzo delle merci. Invito inoltre il Congresso ad approvare una legge che riduca i costi per le famiglie, come le bollette e i farmaci”, conclude Biden.

Immagine predefinita
radionoff
Articoli: 7300