Bardi Ter, Cavallo (Cisl): «Giudicheremo il nuovo governo lucano sui fatti»

Non è costume della Cisl, una forza sindacale da sempre autonoma dai partiti, esprimere giudizi affrettati sulle persone e sugli indirizzi politici. Come sempre giudicheremo il governo regionale sui fatti e senza preconcetti ideologici. Il nostro auspicio è che il Bardi Ter possa essere davvero l’atto conclusivo di una lunga crisi politica che nelle modalità, a tratti grottesche, e nella durata ha pochi precedenti. I prossimi saranno mesi decisivi per disegnare il futuro strategico della nostra regione e serve una politica autorevole in grado di essere interlocutore affidabile nei confronti del governo nazionale e di confrontarsi invece di dialogare con le forze economiche e sociali con una visione aperta e plurale della democrazia. L’invito che mi sento di rivolgere alla nuova giunta regionale è di lavorare per il bene comune dei lucani. La nostra proposta di patto sociale è l’unica strada percorribile per riportare la buona politica nel cuore della società lucana. Ora non ci sono più alibi”. È quanto dichiara il segretario generale della Cisl Basilicata Vincenzo Cavallo.

Default image
radionoff
Articles: 7001