Un libro sul comodino. “L’inciarmo” di Luigi Pistone (video)

È stato pubblicato dalla casa editrice “Edizioni Laurita Srls” il romanzo di Luigi Pistone “L’inciarmo”. Prima un incidente e poi un assassinio mettono in subbuglio un paese della provincia italiana. Tra superstizioni, segreti e tradimenti si compiono storie e drammi quasi ordinari, per certi versi banali, che eccezionalmente sfociano nella violenza omicida, scoprendo la vulnerabilità di una comunità piccola e “normale”. Per questo, la collocazione storica e geografica della vicenda è volutamente ignorata dall’autore perché non riveste alcuna importanza nella comprensione degli accadimenti umani di cui si narra. Un viluppo di vite che nell’incrocio magico voluto dal caso si scioglie e si riannoda continuamente attirando nella rete un uomo che tornerà a sentirsi vivo, scoprendo le proprie paure e passioni negli occhi e nei cuori degli altri. Inciarmo: indica una situazione intricata, designa un espediente predisposto per ingannare. Significa anche truffa, “sortilegio”.
Luigi Pistone si è laureato in Sociologia all’università di Urbino “Carlo Bo”, è giornalista professionista, studioso di storia, di filosofia e di politica. È direttore responsabile ed editoriale di una testata di carta stampata locale e della testata giornalistica di carta stampata e online “Radionoff” (www.radionoff.it). È autore del saggio “La Stampa dall’Unità al ‘900 tra lingua, cultura e politica” e del romanzo storico “Una strana morte a Oppido Lucano”.

Caterina Laurita
Caterina Laurita
Articoli: 83