Tortorelli (Uil): «Prima di tutto garantire il diritto alla salute»

“Il primo interesse del sindacato è quello di garantire che il diritto alla salute dei  cittadini trovi piena attuazione,  soprattutto in un’area come quella del Lagonegrese che ne ha più bisogno per i noti problemi di inadeguatezza da superare. Nel contempo assicurare condizioni di lavoro per il personale sanitario alle prese con le gravi emergenza, alcune generate dalla pandemia a partire dal dramma delle liste d’attesa e della riorganizzazione del sistema sanitario nell’intero territorio regionale”. Lo sostiene il segretario regionale della Uil Vincenzo Tortorelli per il quale “senza entrare nel merito dell’inchiesta della Dda di Potenza per il rispetto dovuto alla magistratura e ai responsabili istituzionali coinvolti raccogliamo il diffuso sentimento di sconcerto per il quadro che la magistratura delinea. Al sindacato spetta rilanciare l’esigenza di affermare i principi di legalità e  rispetto della legge specie nella gestione di un settore come la sanità che va sottratto ad ogni interesse di parte”.

radionoff
radionoff
Articoli: 7881