Serie C: il Potenza travolge il Latina 3 a 0

Dopo due pareggi consecutivi, con Virtus Francavilla e Viterbese, il “Potenza 2.0” di Mister Raffaele conquista la prima vittoria della nuova gestione tecnica, superando con un netto 3-0 il Latina al “Viviani” nella partita valevole per il tredicesimo turno di campionato. Il trainer siciliano schiera il Potenza con il consueto 3-5-2: Gasparini tra i pali, Matino, Legittimo e Girasole a comporre il pacchetto difensivo. Mediana del centrocampo affidata a Laaribi, Steffè e Talia con Emmausso e Gyamfi sugli esterni. Caturano-Volpe tandem d’attacco. In modo speculare Di Donato dispone in campo il Latina (3-5-2): Cardinali, Esposito Ant., Giorgini, Amadio, Carletti, Barberini, Celli, Esposito And., Fabrizi, Riccardi e Cortinovis.

Dagli sviluppi del primo calcio d’angolo della partita è il capitano nerazzurro Andrea Esposito a sfiorare il vantaggio per gli ospiti con un colpo di testa che si spegne di poco sul fondo (6’). Il Potenza però è cinico a trovare subito il guizzo vincente al 12’. Girasole è abile a svettare di testa anticipando la difesa pontina sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla destra: 1-0 per i rossoblu. Nel corso della prima frazione di tempo il gioco è molto spezzettato, con diversi falli e alcuni tentativi piuttosto velleitari da parte di entrambe le squadre che non sortiscono alcun risultato.
Quasi allo scadere del primo tempo (43’) il Latina torna a rendersi pericoloso grazie ad un tiro insidioso di Riccardi che viene deviato in angolo da Gasparini.
Ma è il Potenza, anche se in maniera fortuita, a trovare il raddoppio. Grossolano errore di Andrea Esposito che sbaglia completamente la misura del retropassaggio ingannando il portiere Cardinali con un incredibile autogol che sancisce il 2-0 per i rossoblu lucani (45’) alla fine del primo tempo.

All’inizio della ripresa Fabrizi impegna severamente Gasparini con una bella rovesciata, ma il portiere di casa è bravo a deviare in angolo (50’). Dagli sviluppi del corner è ancora una volta bravissimo l’estremo difensore della squadra lucana a respingere il colpo di testa di Giorgini.

Al 66’ il Potenza cala il tris con bomber Caturano che al termine di un’azione in velocità di pregevole fattura trafigge Cardinali. Il Latina demoralizzato non riesce ad essere più pericoloso; i rossoblu, invece, sono bravi ad “addormentare” la partita, mettendo in cassaforte il risultato fino al triplice fischio dell’arbitro. Tre punti fondamentali per gli uomini di Raffaele che escono dalla zona play-out portandosi a quota 14 punti in classifica. Il Potenza affronterà il Messina in trasferta nel prossimo turno di campionato.

Il tabellino
Potenza-Latina 3-0

Potenza (3-5-2): Gasparini, Gyamfi, Matino (86’ Polito), Emmausso (81’ Schimmenti), Caturano, Legittimo (59’ Rillo), Laaribi, Steffè, Talia (59’ Armini), Girasole, Volpe (59’ Del Pinto). A disp.: Alastra, Celesia, Sandri, Del Sole, Di Grazia, Riccardi, Belloni, Logoluso, Verrengia. All.: Raffaele

Latina Calcio 1932: Cardinali, Esposito Ant., Giorgini, Amadio, Carletti (82’ Margiotta), Barberini, Celli, Esposito And., Fabrizi (90’ Nori), Riccardi (82’ Pellegrino), Cortinovis (56’ Di Mino). A disp.: Giannini, Tonti, De Santis. All.: Di Donato

Marcatori: 12’ Girasole (P), 47’ pt Esposito And. (A, P), 66’ Caturano (P)
Arbitro: Filippo Giaccaglia di Jesi, 1° Assistente Giacomo Monaco di Termoli, 2° Assistente Manuel Marchese di Pavia, 4° Uomo Domenico Mallardi di Bari
Ammoniti: 5’ Legittimo (P), 32’ Esposito And. (L), 72’ Celli (L), 94’ Laaribi (P)
Angoli: 7-5
Recupero: 2’, 5’
Note: 1918 spettatori di cui 52 ospiti.

Serie C, giornata numero 13, i risultati: Monterosi-Catanzaro 0-1; Potenza-Latina 3-0; Monopoli-Foggia 0-2; Taranto-Viterbese 2-1; Gelbison-Turris 1-0; Pescara-Messina 1-0; Juve Stabia-Virtus Francavilla (17.30); Crotone-Fidelis Andria (17.30); Avellino-Giugliano (17.30); Cerignola-Picerno (17.30).

Nicola Cirigliano
Nicola Cirigliano
Articoli: 113

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *