Presidente Tribunale per i minorenni e una giudice spagnola in visita al Comune

L’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Potenza, Fernando Picerno, l’U.D. Servizi alla Persona, Giuseppe Romaniello e lo staff dei Servizi sociali in area minorile, hanno ricevuto la visita della presidente del Tribunale per i minorenni di Potenza Valeria Montaruli e della guidice spagnola Blanca Isabel Suvinas, in Basilicata per uno scambio bilaterale tra magistrati europei, nell’ambito del progetto di ‘Scambio specializzato in diritto minorile della Rete europea di Formazione giudiziaria’. 

“L’incontro ha consentito all’Amministrazione comunale – ha spiegato il dirigente Romaniello – di illustrare l’organizzazione dei Servizi sociali, delle attività che i Servizi sociali offrono alla cittadinanza e di come, in un’ottica di rete, questi collaborano con le altre istituzioni, Tribunale per i minorenni in primis, altre autorità giudiziarie e soggetti del privato sociale operante nel terzo settore”. 

A seguire, la presidente Montaruli ha incontrato una delegazione del Consultorio dell’Azienda Sanitaria di Potenza, parte centrale della rete, per proseguire la visita nei locali del Punto Luce di Save The Children e della Casa Famiglia Stella del Mattino, entrambi operanti a Potenza, allo scopo di conoscere e confrontarsi sul ruolo e sulle buone pratiche in tema di sostegno socio-educativo e di accoglienza dei minori in alcuni dei nodi cruciali della rete sociale del capoluogo. “Cogliere l’ammirazione da parte della giudice Suvinas, oltre che vedersi confermato l’apprezzamento da parte della presidente del Tribunale per i minorenni Montaruli – ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Potenza, Fernando Picerno – rispetto al ruolo e all’azione dei Servizi sociali comunali in ambito della tutela minorile, è per noi elemento di grande soddisfazione; ringrazio, a nome della delegazione comunale composta dagli apicali dell’area sociale, Marilene Ambroselli, Rossella Bellitto e Maria Teresa Cammisa, il Tribunale per i minorenni, rappresentato dalla presidente Ventaruli e la giudice Suvinas, per aver individuato Potenza quale buona pratica in tema di tutela minorile; è stato un incontro importante per confrontarsi su quali siano le scelte da compiere per migliorare ancor di più l’azione dei Servizi sociali”.

radionoff
radionoff
Articoli: 7861