L’oncologia dell’Ospedale “San Raffaele” tra le migliori al mondo

L’ospedale di GSD è tra i migliori al mondo per la cura dei tumori secondo la classifica World’s Best Specialized Hospitals 2021 di Newsweek. L’Irccs Ospedale San Raffaele di Milano è tra i migliori ospedali al mondo nell’ambito dell’oncologia. A dirlo è la classifica di World’s Best Specialized Hospitals stilata da Newsweek, prestigiosa rivista statunitense, in collaborazione con Statista, realizzata sulla base di interviste online ad oltre 40.000 professionisti in ambito sanitario (medici, dirigenti e specialisti) provenienti da oltre 20 Paesi in tutto il mondo e poi sottoposta per validazione ad un autorevole board internazionale di esperti del settore. Il San Raffaele è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico e un policlinico universitario di rilievo internazionale e di alta specializzazione, fondato nel 1971 per fornire cure specializzate e contribuire allo sviluppo di nuove terapie per molte patologie.

L’Ospedale San Raffaele è un ospedale di ricerca e policlinico universitario fondato nel 1971 per fornire cure specializzate per le condizioni di salute più complesse, riconosciuto già nel 1972 come Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) per la diabetologia. Nel 1991 inizia l’attività di ricerca di base, con l’inaugurazione del dipartimento di biotecnologie (DiBiT), mentre nel 1996 nasce l’Università Vita-Salute San Raffaele. Come conseguenza dell’ampliamento dell’area ricerca, che oggi conta oltre 150 laboratori, la qualifica di Irccs viene estesa nel 2001 a tutto l’ambito della medicina molecolare.

Le équipe di lavoro sono molteplici e composte da professionisti altamente specializzati, che si occupano verticalmente dei tumori:

  • della mammella
  • polmonari e mesoteliali
  • del distretto testa-collo e melanomi
  • gastrointestinali (colon, intestino, stomaco, esofago, fegato e vie biliari)
  • del pancreas
  • cerebrali
  • neuroendocrini
  • ginecologici
  • del sangue
  • dell’apparato uro-genitale, a prostata, rene e vescica
    I diversi team di lavoro, con la finalità di assicurare al paziente il miglior livello di cura, collaborano con gli specialisti afferenti alle altre unità, appartenenti ad aree quali:
  • chirurgia
  • radioterapia
  • anatomia patologica
  • radiologia
  • medicina nucleare.
    I volumi del San Raffaele in oncologia medica e l’attenzione al singolo paziente. Con un tale livello di specializzazione, ecco la casistica che ne consegue:
  • 12.000 terapie oncologiche effettuate all’anno
  • 25.000 visite di controllo annue
  • 2.500 nuove prime visite all’anno.
    “Al di là dei volumi, l’obiettivo costante dell’attività oncologia è guardare al singolo paziente. Per questo motivo, essendo il percorso oncologico un momento estremamente delicato, è stato previsto un servizio di supporto psicologico e un contact center, che rende possibile la comunicazione con l’équipe medica anche a distanza. Oltre a ciò, molti oncologi sono a disposizione a seguire il paziente anche tramite il nuovo servizio di Telemedicina, accessibile comodamente da casa e fondamentale in questo momento storico”.

La ricerca in oncologia
Sono molti gli studi di ricerca clinica in cui l’area di oncologia è impegnata, soprattutto per studi clinici di fase I, per cui ha ottenuto l’accreditamento, ovvero studi in cui si testano nuove molecole e nuovi farmaci per la prima volta nell’uomo.

La ricerca in area oncologica pone particolare attenzione, oltre al miglioramento delle tecniche chirurgiche e radioterapiche, allo sviluppo di nuovi protocolli di chemioterapia e immunoterapia. In particolare, quest’ultima tipologia di farmaci si sta dimostrando efficace nel trattamento di diversi tumori con prognosi più negativa.

L’Ospedale San Raffaele è anche impegnato nella ricerca di frontiera sulle terapie cellulari per il cancro. Nella fattispecie, l’unità di ematologia ha contribuito allo sviluppo di nuove tecniche di trapianto di midollo anche tra familiari compatibili solo al 50%, come genitori e figli, e coordina diverse sperimentazioni con terapie cellulari CAR-T anti CD19 per i tumori del sangue.

L’attività di ricerca all’avanguardia ha peraltro permesso all’Ospedale di accedere a terapie avanzate non appena vengono approvate dagli enti preposti. Un esempio è quello delle prime terapie CAR-T anti-CD19 approvate da AIFA per la somministrazione solo in alcuni centri altamente specializzati e disponibili al San Raffaele.

Per prenotazioni: https://www.hsr.it/prenotazioni

Visite ed esami in SSN

Per prenotare visite ed esami con il Servizio Sanitario Nazionale è necessario telefonare ai call center. Per prenotazioni di visite ed esami con impegnativa con priorità U (urgente) da eseguirsi entro 72 ore, o B (breve) da eseguirsi entro 10 giorni l’accesso alla struttura è libero e, quindi, non è necessaria la prenotazione del numero di chiamata per accedere agli sportelli. Per tutte le altre prestazioni, al fine di mantenere il distanziamento sociale per via dell’emergenza COVID-19, è obbligatorio prenotare in anticipo il numero di chiamata agli sportelli nel giorno e nell’ora prestabiliti, ritirando il numero di chiamata allo sportello dal totem (colonnina erogatrice) dedicato oppure richiedendo online il numero di chiamata.
Call Center Ospedale San Raffaele
Call center generale
Tel. 02.2643.2643
Lu-Ve 8.30-16.00; Sabato 8.30-12.00

Medicina di Laboratorio
Tel. 02.2643.2316
Lu-Ve 8.30-16.00

Medicina Nucleare e PET
Tel. 02.2643.2218
Lu-Ve 8.30-16.00

Dental Clinic
Tel. 02.2643.2957
Lu-Ve 8.30-16.00

Radiotomoterapia, Cyber ​​Knife e Oncologia medica
Tel. 02.2643.7627 / 02.2643.4633
Lu-Ve 8.30-16.00

Senologia
Tel. 02.2643.3999
Lu-Ve 8.30-16.00

Call Center per i pazienti con neoplasie pleuro-polmonari. Il servizio è dedicato solo ai pazienti: con un sospetto recente di tumore per i quali è necessario impostare un percorso diagnostico con prima diagnosi di tumore polmonare che non abbiano ancora eseguito alcun trattamento, né chirurgico, né medico e che necessitano pertanto di una rapida pianificazione terapeutica. La pronta disponibilità telefonica consente d’impostare entro 72 ore la visita con il chirurgo toracico/oncologo/pneumologo e successiva organizzazione dell’iter diagnostico-terapeutico comprensivo del calendario di tutti gli esami ed appuntamenti.

Il servizio è attivo al numero 02.26437627, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 15.30, con orario continuato.

Call Center San Raffaele Turro
Call center generale
Tel. 02.2643.3206 / 02.2643.3207
Lu-Ve 8.30-16.00; Sabato 8.30-12.00

Psichiatria, Psicologia, Malattie Infettive, Neurologia
Tel. 02.2643.4180
Lu-Ve 8.30-16.00

Call Center poliambulatori
Poliambulatorio San Raffaele Cardinal Schuster
Tel. 02.2643.2643
Lu-Ve 8.30-16.00; Sabato chiuso

Poliambulatorio San Raffaele di San Donato
Tel. 02.2643.2643
Lu-Ve 8.30-16.00

radionoff
radionoff
Articoli: 7500