«La frana di Maratea ci dice che la lotta al dissesto idrogeologico deve essere la priorità»

“Fanno terribilmente male le immagini che giungono da Maratea relative alla frana che ha interessato il territorio in zona Castrocucco anche alla luce di quanto accaduto nei giorni scorsi ad Ischia”. È quanto sostengono Gianni Leggieri e Gianni Perrino, consiglieri regionali dell’M5s Basilicata che aggiungono: “Tutta la nostra vicinanza ai cittadini di questa comunità che vede seriamente minacciato il suo futuro. La “perla del Tirreno” merita di essere preservata con cura, soprattutto per il valore aggiunto che rappresenta per l’intero territorio regionale. La Regione proceda immediatamente a richiedere lo stato di emergenza e a mettere in campo tutte le azioni necessarie per dare sicurezza all’area interessata. Tuttavia Maratea non è l’unica emergenza idrogeologica presente sul nostro territorio. Ricordiamo le frane che negli anni scorsi hanno colpito Pomarico, Stigliano, Montescaglioso, Castronuovo di Sant’Andrea,    nonché i problemi ormai noti che interessano la costa del metapontino. Sono tutti segnali troppo spesso sottovalutati e che continuano troppo spesso a non essere affrontati con la dovuta attenzione. La lotta al dissesto idrogeologico necessita di maggiore sforzo da parte di tutti gli organi istituzionali, a partire dal commissario straordinario delegato ovvero il Presidente della Regione, Vito Bardi”.

radionoff
radionoff
Articoli: 8226