Credere, volere, potere…altro che audere semper!

Viviamo nell’era dei video messaggi e, fatte le debite proporzioni, ognuno li usa come gli fa comodo. Se però tale modus agendi proviene da personalità politiche importanti ci sia consentito fare un’analisi delle parole adoperate in proposito. In politica è stato detto: bisogna fare, e questo può andar bene, adesso s’invita a credere nella densa agenda di programmi che la nostra premier intende realizzare e il tutto ci appare nella sua piena e legittima chiarezza.

Vogliamo credere, senza ombra di dubbio, che il capo del governo conosca Sant’Agostino ed in particolare la celebre affermazione: credo per comprendere, comprendo per credere che ben si adatta al suo video messaggio, e per quanto ci sforzassimo di capire ci sembra, stando ai fatti, di affrontare un qualcosa di estrema difficoltà in cui credere!

Non ci resta che augurarle di applicare con efficacia questa celebre frase e per quanto ci riguardi tenteremo di crederle!

radionoff
radionoff
Articoli: 8226

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *