Comune di Potenza. «Necessario chiarimento su compattezza della maggioranza»

di Carmen Galgano, Capogruppo FdI e Giuseppe Giuzio, Segretario provinciale FdI

L’andamento del Consiglio Comunale di Potenza, che ancora una volta non riesce a riunirsi per mancanza del numero legale, richiede un’attenta e puntuale riflessione politica sulla tenuta della maggioranza del governo cittadino nonché sugli atti che da tempo pendono all’ordine del giorno e non trovano soluzioni.

La risicata maggioranza che oggi può contare su soli 18 consiglieri, la consigliera della lega Ferrara ormai da tempo non prende parte all’assise, se non compattata rischia chiaramente di non poter avere i numeri per dar corso all’azione amministrativa.

Il Sindaco ha l’onere di interrogare la maggioranza sulla disponibilità a continuare compatti per portare al termine la consiliatura in modo da completare il programma elettorale e lo deve fare convocando i partiti di maggioranza anche per trovare una soluzione alla nomina del Presidente del consiglio che da oltre 10 mesi vede ad interim il facente funzioni Rocco Bernabei.

La Politica deve tornare a fare capolino in ogni contesto e questo vale anche per il comune capoluogo dove Fratelli d’Italia ha interesse ad essere protagonista per disegnare il futuro della città.

intervento
intervento
Articoli: 592