Absit iniuria verbo. I nuovi cavalier serventi…o la vergine cuccia de le Grazie alunna…aita aita!

di Cosimo Onorati

Il variegato mondo dell’informazione non lesina in alcun modo dichiarazioni d’intenti, consigli e soprattutto vezzeggiamenti giovanili rivolti alla classe politica uscente dal recente voto. Una pletora acculturata che scomoda tutto e il suo contrario pur di mettersi in evidenza sulla scena: si passa dagli aficionados ai bofonchiatori di sistema ma tutti caratterizzati da una acuità visiva nulla ai quali suggeriamo, ci sia concesso, di procurarsi il famoso disco cromatico newtoniano tanto per schiarirsi le idee, pardon, la vista!

Ci si rivolge al futuro ministro dell’istruzione, e a onor del vero è già un’impresa titanica, parlando di aria fritta e sfoggiando un carisma intellettuale a dir poco schizofrenico miscelando linguistica, storia e arti varie: Socrate, Umanesimo, Rinascimento e… arancia meccanica!

Hanno questi soloni il coraggio di parlare una volta tanto, del bene e del male, della riforma Gentile o no?

intervento
intervento
Articoli: 543